logo anpas                                                                          logo croce                   

In ottemperanza alla vigente e mutevole normativa tesa al contenimento del contagio da SARS – COV 2 si informa di quanto segue:

Preliminarmente

All’arrivo in sede, prima del servizio, si dovrà effettuare un controllo del materiale di auto protezione.

Ove siano riscontrate carenze occorrerà fare presente la circostanza al responsabile materiale, al delegato o, se non fosse possibile, al presidente.

Di norma, l’accesso alla sede prima del servizio, dovrà essere effettuato in abiti civili, la vestizione e la relativa svestizione sarà effettuata in sede

Nei locali della sede

All’ingresso della sede è presente un erogatore di soluzione idroalcolica, adatta alla disinfezione delle mani, da utilizzare ogni volta che si accede ai locali associativi.

E’ d’obbligo, ad ogni accesso in sede, per qualsiasi servizio e/o prima del turno, misurarsi la temperatura con l’apposito termometro a disposizione nella zona centralino, oltre che compilare l’apposito foglio, autocertificando con la propria sottoscrizione di aver svolto la misurazione.

Nel caso in cui la temperatura fosse al di sopra dei 37,4 gradi, oppure il soggetto abbia tosse e raffreddore, sarà d'obbligo uscire dalla sede e chiamare il Presidente.

Al fine di evitare assembramenti, si dovranno limitare le presenze in sede ai volontari/dipendenti utili ai servizi o alle attività.

Tutti coloro stanziano in sede dovranno indossare la mascherina ( del turno o chirurgica) e rispettare la distanza di almeno un metro gli uni dagli altri. Al momento della consumazione dei pasti si dovrà occupare il tavolo in non più di due persone per volta, mantenedo la distanza di un metro almeno.

Ambiente

E’ necessario arieggiare frequentemente i locali ( almeno 20 minuti ogni mezza giornata ).

Il pavimento andrà deterso con acqua alla temperatura tra i 45 e 60 gradi aggiungendo prodotti specifici che aggrediscano germi e virus con l’adatta concentrazione indicata sul prodotto stesso.

Tastiere di computer e telefoni ed ogni altro strumento utilizzato in sede per scopi associativi dovrà essere deterso frequentemente, soprattutto prima e dopo averli utilizzati, con apposito prodotto a disposizione.

I locali della sede dovranno essere sanificati a cadenza regolare così come programmata dai responsabili preposti, mediate il procedimento ad ozono o tramite il disinfettante Multiusi Spray Golmar, poi arieggiati per almeno 20 minuti.

Definizione di Contatto

Non è considerato CONTATTO l’assistenza di un caso sospetto o confermato di COVID-19, svolta dall’operatore sanitario che utilizza in modo completo e corretto i Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) previsti e prescritti, così come specificato dal Ministero della Salute con nota prot. 0007922 - 09/03/2020 di cui si riporta il testo: “l’operatore sanitario o altra persona impiegata nell’assistenza di un caso sospetto o confermato di COVID-19 NON è da considerarsi ‘contatto’ quando l’attività assistenziale viene condotta con l’utilizzo completo e corretto dei Dispositivi di Protezione Individuale”.

Divise

Le divise dovranno essere lavate utilizzando acqua calda secondo la temperatura indicata sull'etichetta della stesse, aggiungendo un disinfettante adatto secondo le dosi indicate sul flacone.

Vestizione dpi in uscita

Interpretazione del Consiglio Direttivo datata 05.05.2020 rev. 1 circa la I.O.P. “Gestione pazienti COVID-19: istruzioni per MSB” rev. 1 di AREU datata 01.04.2020. (cfr. ALLEGATO nr. 1 – evidenziate novità); 

Gestione interna dei d.p.i. (cfr. ALLEGATO nr. 2 

Video di AREU su YouTube Vestizione https://www.youtube.com/watch?v=DMl-zezn8k0

Video di AREU su YouTube Svestizione https://www.youtube.com/watch?v=DMl-zezn8k0

Pulizia e sanificazione del mezzo

Istruzione operativa interna (cfr. ALLEGATO nr. 3)

Esempio di operazioni di detersione illustrate da AREU su YouTube https://www.youtube.com/watch?v=Xs_oGvlC0Xc

 

Formazione personale aziendale



I volontari della Croce Azzurra Buscate, istruttori certificati ANPAS e 118, sono a disposizione delle aziende per la formazione del personale destinato a garantire il primo soccorso all'interno dell'azienda e per l'adeguamento delle stesse al Decreto legislativo 81/08 ex Dlg 626 sulla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.


Per poter accedere a questo servizio potete rivolgerVi direttamente alla nostra sede al numero

 

0331 802146 


l'operatore che vi risponderà sarà lieto di fornirVi tutte le informazioni di cui potreste avere bisogno

 

Vi presentiamo i nostri nuovi soccorritori !

esame

Complimenti a Lara, Anna, Jessica, Marco e Manuel per aver superato l’esame di oggi!

Che l’avventura in Croce Azzurra abbia inizio anche per voi! Siamo orgogliosi di voi!

Il corso è iniziato nell'autunno 2019 e ha subito stop e rallentamenti causa Covid-19.

Ma la perseveranza, la forza di volontà e l'impegno costante hanno permesso di arrivare a questo risultato.

Un ringraziamento particolare a tutto il gruppo Formazione

 

Il corso ha come obiettivo la formazione teorico pratica di nuovi soccorritori. E’ diviso equamente in lezioni frontali teoriche e lezioni di esercitazione pratica svolte su manichini e sui presidi del soccorso.

 

Come da direttive regionali, seguendo le direttive ASL, la nostra Associazione organizza corsi di formazione per diventare "SOCCORRITORE ESECUTORE ABILITATO ALL’UTILIZZO DEL DAE (defibrillatore semiautomatico esterno)".

 

Il corso è tenuto dai nostri Istruttori accreditati (istruttori 118, Istruttori IRC, Istruttori Anpas) oltre che da professionisti specializzati (medici, infermieri, avvocati e psicologi).

 

 

 

’intero corso è gratuito e della durata di 120 ore. Normalmente articolato in due lezioni settimanali, è suddiviso in 3 moduli.

Primo Modulo: Costituito da lezioni teoriche e pratiche, si esplorano basi di anatomia e fisiologia, cenni sui valori del soccorso e gli aspetti legali dello stesso. Durata 42 ore; al termine è previsto un esame interno propedeutico ai moduli successivi

Modulo Tirocinio: l’allievo mette in atto le proprie conoscenze e, affiancando l’equipaggio di turno in ambulanza, svolge il periodo di training in emergenza. E’ questo un momento fondamentale che permette di capire al discente, e agli istruttori, la personale propensione all’attività di soccorso in emergenza. Durata 40 ore.

Secondo Modulo: Articolato in lezioni pratico-teoriche, si approfondiscono i concetti del primo modulo e si introduce il concetto fondamentale della Defibrillazione. Sicuramente incentrato sull’applicazione dei protocolli e sull’abilità personale del discente, è inframezzato da test per capire il livello di preparazione. SI TERMINA con l’esame finale presso centrale operativa di accreditamento (Varese). Il superamento dell’esame permette di acquisire la certificazione di "SOCCORRITORE ESECUTORE ABILITATO ALL’UTILIZZO DEL DAE (defibrillatore semiautomatico esterno)" ed è riconosciuto a livello regionale. Durata 78 

Croce Azzurra Buscate, a parire dal 2009 collabora con la Protezione Civile di Turbigo, i volontari del corpo antincendio boschivo e i volontari del Parco del Ticino all’interno dell’istituto Torno di Castano Primo. Non senza il supporto dell’intero corpo insegnanti, la nostra presenza annuale si riferisce agli studenti delle classi terze e quarte dei diversi indirizzi; ad oggi i temi trattati sono stati i più diversi BLS, come trattare una frattura, uso e abuso di alcool e droghe, utilizzo del casco. La centralità dei temi è organizzata sulla figura del volontariato come esperienza di crescita personale.