La preparazione sul servizio: quando la professionalità l’esperienza e la tecnologia fanno la differenza.

Vi raccontiamo quanto è accaduto e quanto abbiamo fatto come riportato da alcuni giornali
Siamo stati allertati dalla centrale operativa per una coppia di conviventi con un leggero mal di testa, abbiamo pensato si trattasse di sintomi del Covid-19 e ci siamo preparati. Appena entrati nell’abitazione i sensori di rilevamento del monossido di carbonio hanno iniziato a suonare.


I due ragazzi che soccorriamo presentavano sintomi diversi, il ragazzo molto più accentuati, quindi un forte mal di testa senso di spossatezza e mancanza di forze, la ragazza che non aveva trascorso tutta la giornata nell’appartamento, mostrava gli stessi segni e sintomi ma in modo più lieve.


Abbiamo allertato la centrale operativa per chiedere il supporto tecnico dei vigili del fuoco indicando una possibile intossicazione da monossido e trattato i pazienti con ossigeno ad alti flussi.


Sul posto, poi sono giunti anche altri mezzi tecnici del comune e dell’azienda rete gas per scongiurare conseguenze all’abitazione e al vicinato.
Quando ci chiedete perché lo facciamo è per questo: intervenire sulle persone in maniera professionale portando il nostro bagaglio di tecnologia e competenza è la nostra missione.